Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dorainpoi

Dorainpoi

costume e libero pensiero


Gaffe D'Amico, lapsus involontario o freudiano?

Pubblicato da Dora Attubato su 7 Giugno 2015, 21:46pm

Tags: #lapsus, #Ilaria D'Amico, #Renzi, #Buffon, #Alitalia, #Sky, #Sex and the city, #toy boy, #Littizzetto, #maschio

A sin. Ilaria D'Amico alla presentazione della nuova Alitalia; a destra una scena hot di Sex and the cityA sin. Ilaria D'Amico alla presentazione della nuova Alitalia; a destra una scena hot di Sex and the city

A sin. Ilaria D'Amico alla presentazione della nuova Alitalia; a destra una scena hot di Sex and the city

Gli antichi romani lo usavano nel linguaggio corrente per indicare un errore, una caduta o… uno scivolone. E il lapsus di Ilaria D'Amico avrebbe fatto proprio dire al compianto Mike Bongiorno: "Ah, signorina Ilaria, mi è scivolata sul maschio!".
La gaffe della giornalista di Sky alla presentazione del restyling di Alitalia ha fatto il giro del web. "Rafforziamo il marchio" nelle parole della conduttrice si è trasformato in "Rafforziamo il maschio", con seguente battuta del premier Renzi ("Non lo diremo a Gigi Buffon", fidanzato della D'Amico ndr.) e ilarità generale dei presenti. Vero è che Freud ha costruito una carriera sugli scivoloni e, a giudicare dal seguito, il papà della psicanalisi, forse, non aveva tutti i torti. La D'Amico, infatti, correggendosi immediatamente e redarguendo il presidente del consiglio, ha corretto il tiro dicendo: "Chi mi conosce sa che avrei detto di rafforzare il women power". Dunque, è una questione di genere? Allora, voleva dire esattamente quello che ha detto? Dietro un banale lapsus si nasconde un banale cliché: il povero maschio si sente minacciato dal potere delle donne e perde la sua sicurezza. Il problema è: ma come lo rafforziamo il maschio se la concorrenza dei toy boys è sempre più agguerrita? In una puntata di Sex and the city l'argomento viene snocciolato bene: l'uomo adulto manda a monte una relazione, perché non riesce a gestire il successo della sua compagna; il ragazzo giovane, al contrario, non prova nessun imbarazzo a farsi aiutare dalla sua partner per fare carriera. Morale: nel primo caso la coppia scoppia, nel secondo sono fuochi d'artificio in tutti i sensi. Questo significa che dobbiamo scegliere tra un rapporto scoppiettante con un uomo molto giovane e col quale non abbiamo quasi niente in comune e un rapporto maturo con un timorato della gonna che comanda? La paura è che un'iniezione di fiducia non basti. Probabilmente, neanche una flebo sarebbe sufficiente. Per buttarla sul ridere, troviamo un modo per rafforzare questo maschio o finisce che ha ragione Luciana Littizzetto quando dice che le donne vengono "trom…te" solo in politica.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti