Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dorainpoi

Dorainpoi

costume e libero pensiero


Mai più come Ciacco

Pubblicato da Dora Attubato su 23 Giugno 2015, 16:39pm

Tags: #Kybella, #Maurizo Saturno, #Ospedale San Carlo, #FDA, #doppio mento, #Ciacco, #Kythera, #liposuzione chimica, #liposuzione chirurgica, #acido desossicolico

Un farmaco approvato dalla FDA americana aiuta a ridurre il doppio mento

A sin. il dott. Maurizio Saturno; a destra un'immagine di CiaccoA sin. il dott. Maurizio Saturno; a destra un'immagine di Ciacco

A sin. il dott. Maurizio Saturno; a destra un'immagine di Ciacco

Forse, il doppio mento era l'ultimo dei pensieri di Ciacco, ma il personaggio dantesco era sfigurato dall'obesità per i suoi peccati di gola. Invece, il difetto estetico che fu il tratto distintivo di Churchill e Hitchcock, può colpire indifferentemente grassi e magri: "E' un fatto genetico - dice il dottor Maurizio Saturno, specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva presso l'ospedale San Carlo di Potenza - Ci sono soggetti che presentano un accumulo adiposo nella zona sottomentoniera per cause varie. Vero è che, per chi ha qualche chilo in più, la possibilità di sviluppare il doppio mento è sicuramente maggiore".

Di recente, la Food and Drug Adminisration ha dato il placet per la somministrazione di un farmaco, Kybella, prodotto dalla Kythera Biopharmaceuticals, che faciliterebbe lo scioglimento del grasso nella parte alta del collo senza ricorrere al bisturi. Di cosa si tratta?
E' un concentrato a base di acido desossicolico che viene iniettato nella zona sub mentoniera, provocando una rottura della parete cellulare degli adipociti, i quali perdono il contenuto adiposo e vengono escreti dall'organismo. Tecniche di liporiduzione contro le adiposità localizzate sono già in uso da diversi anni. La novità è che la Fda ha approvato l'utilizzo del farmaco solo per il doppio mento.

Ci sono controindicazioni o effetti collaterali da tenere presenti?
Con un semplice test si accerta che il paziente non abbia intolleranze nei confronti del medicinale, poi si procede. Successivamente al trattamento si scatena una reazione infiammatoria: la regione interessata si gonfia e si genera un edema che scompare in qualche giorno. Il consiglio è di rivolgersi a specialisti in chirurgia plastica, perché la zona è delicata e una cattiva somministrazione potrebbe avere ripercussioni sui nervi della faccia e sulla deglutizione.

Può bastare una sola seduta?
A volte, c'è bisogno di ripetere il trattamento per ottenere risultati tangibili. L'effetto è quello di una importante riduzione del doppio mento, che, in alcuni casi può sostituire la liposuzione chirurgica, in altri no.

Dopo lo svuotamento, la pelle cede?
Al contrario, subisce un processo di tonicizzazione, si crea un'aderenza. Diciamo che la cute prende tensione.

Si può prevenire il doppio mento?
Contro i processi normali di invecchiamento non si può molto, ma un po' di ginnastica facciale aiuta.

La casa farmaceutica non ha reso noto i prezzi. Dal momento che la tecnica è in uso, possiamo ipotizzare una cifra?
Il costo potrebbe oscillare tra centocinquanta e duecento euro a seduta.

Commenta il post

Felix 06/24/2015 10:13

e se si svuota troppo? non è ironia. Ci potrebbe essere questo rischio? e allora che si fa?

Demostene 06/23/2015 22:34

Speriamo funzioni. Ma poi Dante come farebbe?

Archivi blog

Social networks

Post recenti