Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Dorainpoi

Dorainpoi

costume e libero pensiero


Putin, così forte, così fragile

Pubblicato da Dora Attubato su 10 Giugno 2015, 15:09pm

Tags: #Putin, #Renzi, #Expo, #Kabaeva, #Kgb, #Berlusconi, #botox, #rughe, #chirurgia plastica, #gravidanze

Putin, così forte, così fragilePutin, così forte, così fragile

Sessantadue anni e la pelle liscia, gli occhi riposati senza ombra di borse o zampe di galline, la fronte senza rughe. Così è apparso Putin alla giornata nazionale della Russia all'Expo di Milano. Secondo la stampa internazionale, laddove non è arrivata la chirurgia plastica, ci hanno pensato il botox e l'acido ialuronico. Ha il volto disteso mentre stringe la mano al premier Renzi, il quale, invece, corruga il viso a tal punto da riempirsi di segni di espressione. Lo zar è lo zar. Cosa c'è dietro tanta fermezza, tanta apparente pacatezza, tanta sicurezza? Parla senza emozioni di Libia, Ucraina, sanzioni, terrorismo. Eppure, i rapporti del Kgb presentano un giovane agente segreto un po' imbranato sul lavoro e dedito all'alcool e alle donne. L'età deve aver fatto il resto. Ma quanto si può lavorare su se stessi, quanto si può studiare per arrivare a dominare la scena internazionale da leader indiscusso, nel bene e nel male? Evidentemente, tanto. Ma certe fragilità, certe insicurezze, riaffiorano, seppur sotto mentite spoglie. Un documentario andato in onda in Germania, e ripreso dal Daily Mail, parla di un uomo ossessionato dal problema di apparire sempre giovane, che si sottopone quotidianamente ad attività fisica e cure estetiche. Per questo si alza tardi e preferisce lavorare nel pomeriggio. Sarebbe questa la ragione del suo ritardo cronico. Avrebbe addirittura fatto attendere mezzora la regina Elisabetta durante una visita ufficiale. E, manco a dirlo, oggi all'Expo è arrivato un'ora dopo il previsto. E'' un bene che un capo di Stato abbia la crisi di mezza età come tutti i comuni mortali? Rientra tra le sue debolezze il segreto sulle due presunte gravidanze della compagna, non ufficiale, Alina Kabaeva? E, a proposito, perché non ha ufficializzato il rapporto con l'ex ginnasta se tutto il mondo lo sa? Curiosità legittime, magari banali. Ma la domanda più importante è: perché non consiglia a Berlusconi il suo medico estetico?

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti