Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Dorainpoi

Dorainpoi

Vèstiti come scrivi


Kate: miele nei capeli, bebé in arrivo?

Pubblicato da Dorainpoi su 17 Settembre 2019, 23:00pm

Tags: #Aranzazu Santos Lòpez, #kate Middleton, #William d'Inghilterra, #duchessa di Cambridge, #bebé, #Express, #Kensington Palace, #Anmer Hall, #royal baby

Kate: miele nei capeli, bebé in arrivo?

Fu proprio dalle pagine di questo blog che facemmo notare come Kate Middleton badasse poco alla ricrescita dei capelli bianchi durante la gravidanza di Charlotte. E' noto quanto non sia proprio indicato tingere la chioma quando si è in dolce attesa.

Allora, perché si sono tutti scatenati coi pronostici riguardo a una quarta gravidanza della duchessa di Cambridge? In primis, la testata britannica L'Express, secondo cui la futura regina d'Inghilterra, schiarendo il crine e scalando ulteriormente le punte, ha voluto rivelare cripticamente il suo segreto. A sostenerlo è nientemeno che l'esperta di royal gossip, Aranzazu Santos Lòpez, la quale riporta una serie di analogie passate con l'attuale situazione. Il tutto, avvalorato dalle ingenue confidenze della duchessina Charlotte agli amichetti di scuola: "Sto per avere una sorellina".

Gli insider di corte alimentano queste voci e i sudditi sperano tanto che arrivi anche il quarto erede. Se così fosse, anche in questo il Regno Unito si distinguerebbe dal resto d'Europa. Basterebbero i Windsor a compensare il calo delle nascite nel vecchio continente. Ma Kate ha davvero questo grande desiderio di ridiventare mamma dopo che l'ultima volta, stando alle cronache, stava quasi per rimetterci la pelle? Piegata in due dalle nausee e indebolita dall'anemia, pare abbia sofferto molto prima della nascita dell'ultimogenito Louis. 

A quanto ammonta il giro d'affari intorno al pettegolezzo reaĺe? L'indotto supera i sei zeri. E, se in ballo c'è la nascita di un rampollo, tra gadget, scommesse, annessi e connessi, la cifra contribuirebbe ad alleggerire il debito pubblico italiano. Forse, saremo clamorosamente smentiti, ma abbiamo idea che la cicogna, nelle sue mappe, non contempli il sentiero che porta a Kensington Palace, né ad Anmer hall. D'altronde, non solo gli scrittori partoriscono con la testa. Basti ricordare l'emicrania di Zeus che portò alla nascita di Atena.

Gestazione d'inchiostro, travaglio terminato

Gestazione d'inchiostro, travaglio terminato

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti